Venerdì sciopero provinciale delle lavoratrici e dei lavoratori delle coop sociali


Lo annuncia l’Unione Sindacale di Base: «Il taglio dei servizi significa perdita di lavoro per il personale, cassa integrazione, dequalificazione delle professionalità, disoccupazione.» Presidio in Piazza Liber Paradisus dalle 9.30

13 dicembre 2010 - 14:35

PER LA DIFESA E IL RILANCIO DELLO STATO SOCIALE

SCIOPERO DEI LAVORATORI DELLE COOP SOCIALI DI BOLOGNA E PROVINCIA

L’impressionante sequenza di chiusure, tagli sugli orari e sul personale di importanti servizi gestiti dalle Cooperative Sociali, su committenza dei Comuni, indica che le fasce popolari più deboli da domani saranno ancora più ai margini, lasciate nell’indigenza.

La prospettiva, in una situazione di crisi economico-finanziaria internazionale e nazionale, è che i numeri di chi necessita di rivolgersi ai servizi sociali di ogni tipo aumenteranno, e di molto.

Le amministrazioni cittadine non trovano di meglio che smantellare quel sistema di protezione, il welfare, che ancora garantiva qualche diritto di cittadinanza alle fasce popolari meno protette, mettendo a rischio la tenuta del modello bolognese e azzerando la capacità di fare fronte agli effetti della recessione.

Non di meno lo smantellamento del welfare coinvolge i lavoratori e le lavoratrici che in questo settore sono impiegati, per lo più attraverso le Cooperative Sociali che già garantiscono all’amministrazione il massimo rientro dai costi: stipendi da fame, appalti al massimo ribasso.

La chiusura ed il taglio dei servizi significa questo, perdita di lavoro per il personale impiegato nei servizi, cassa integrazione, dequalificazione delle professionalità, disoccupazione.

Per questo VENERDI 17 PROSSIMO USB HA PROCLAMATO UNO SCIOPERO PROVINCIALE DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI DELLE COOPERATIVE SOCIALI, per rimettere al centro dell’attenzione nelle agende dei Comuni il welfare, che è sia servizi ai cittadini, ma anche lavoro per migliaia di persone nella provincia.

Invitiamo le/i lavoratrici/tori delle Cooperative Sociali e del Terzo Settore di Bologna e provincia ad aderire allo sciopero e a partecipare al PRESIDIO che si terrà IN P.ZA LIBER PARADISUS DALLE 9,30 A BOLOGNA, sotto la sede provinciale dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), per richiedere garanzie e tutela dell’occupazione e della qualità dei servizi.

PARTECIPIAMO TUTTE E TUTTI ALLO SCIOPERO PROVINCIALE DEL 17 DICEMBRE!

Presidio in p.zza Liber Paradisus ore 9,30 – BOLOGNA

p.USB Lavoro Privato

Fabio Perretta

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati