Un Primo maggio di sciopero


Lo hanno proclamato le Rdb nel settore del commercio, visto che molte aziende hanno intenzione di aprire nonostante la festività (grazie all’autorizzazione del Comune).

29 aprile 2010 - 16:51

Sciopero del commercio per sabato primo maggio

Il primo maggio è la giornata di festa e di lotta dei lavoratori di tutti i paesi, anche le lavoratrici e lavoratori del commercio hanno questo diritto.

Come in altre occasioni, da quando il Comune ha autorizzato l’apertura degli esercizi commerciali nei giorni festivi, anche in occasione di questo primo maggio, ci ritroviamo di fronte ad aziende che hanno annunciato l’apertura per la giornata festiva.

Il Primo Maggio è e deve rimanere la Festa del Lavoro e dei lavoratori, è inaccettabile ed insensato che nel commercio, questo diritto sia reso non fruibile.

L’ attacco al diritto alle festività si inserisce nel più generale tentativo di cancellazione dei diritti contrattuali e di legge conquistati in decenni di lotta e come tale va respinto, e per l’occasione con l’aggravante della provocazione sul primo maggio.

Per questo la RdB indice lo sciopero del settore e ha già inviato la formale comunicazione all’Ascom e associazioni di categoria.

RdB Bologna

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati