Tunisino minaccia di suicidarsi al dormitorio Beltrame
La Polizia lo porta giù di peso e va via in manette


.

18 giugno 2011 - 01:04

Un ragazzo di 28 anni, rimasto senza un posto dove dormire, si è arrampicato sul muro di cinta del dormitorio Beltrame di via Sabatucci e poi su un’impalcatura di un palazzo, procurandosi dei tagli e minacciando di togliersi la vita. Polizia e pompieri lo hanno portato giù di peso e condotto via in manette. Leggi l’articolo. Poi il ragazzo è stato denunciato per resistenza e lesioni. Identificate tre persone che si sono avvicinate per passare al ragazzo il numero di un avvocato. Vag61: “Ecco l’accoglienza, ecco l’emergenza infinita”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati