Stanno sgombrando le famiglie che hanno occupato in via del Vivaio


Il colpo di coda di una Giunta comunale che se n’è dovuta andare per le malefatte del sindaco Delbono.

16 febbraio 2010 - 08:52

Asia-Rdb ha mandato nelle liste e con SMS l’annuncio dello sgombero in atto in Via del Vivaio, chiedendo a chi puà di recarsi sul posto. La struttura di proprietà comunale, era stata occupata qualche giorno fa da 18 famiglie frattata e senza casa. Era vuota quattro anni.
Oggi è l’ultimo giorno di attività della Giunta comunale decaduta per le dimissioni del sindaco, avvenute in seguito allo scandalo in cui è stato coinvolto Delbono.
Evidentemente i residui di una legalità a senso unico presenti nel Comune covano tanta rabbia che devono sfogare in forme isteriche per non implodere.
Parafrasando il vicesindaco Merighi che, solo due giorni fa, diceva che l’occupazione non è di sinistra, possiamo di certo affermare che non lo è di certo cacciare per strada famiglie di lavoratori e precari, continuando a lasciare vuoto uno stabile in buone condizioni abitative. Eppoi ci vuole un bel pelo sullo stomaco dare “pagelle” da parte di chi ha sostenuto fino a pochi giorni fa Flavio Delbono, la vergogna di questa città, la barzelletta che fa sghignazzare tutta l’Italia.
In questi casi diventa necessario citare un “grande vecchio” come Giorgio Bocca: “Destra e sinistra si equivalgono: in stupidità”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati