Se minore non è clandestino


Secondo il Tribunale dei minori di Bologna i minorenni non possono essere espulsi, si violerebbero le convenzioni internazionali che proteggono l’infanzia.

24 dicembre 2009 - 15:10

Per i minorenni il reato di clandestinità non è applicabile, lo dice il giudice per le indagini preliminari del Tribunale per minori di Bologna che, su questa base, ha deciso di archiviare le accuse nei confronti di un diciasettenne albanese. La decisione viene motivata rifacendosi alle convenzioni internazionali che tutelano l’infanzia: applicare l’espulsione ai minori equivarrebbe, infatti,  a violare queste convenzioni. Inoltre si aggiunge che un minore non può essere sottoposto alle medesime responsabilità degli adulti, quali ad esempio l’avere e mostrare i documenti.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati