Scuola, il Tar congela i tagli della Gelmini


Il tribunale tornerà a esprimersi il 19 luglio: fino a quella data, tutto fermo

26 giugno 2010 - 21:16

Si saprà tra tre settimane il destino di ventiseimila insegnanti e quindicimila altri lavoratori della Scuola. Il tribunale amministrativo del Lazio ha dato due settimane di tempo al Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini per presentare una relazione sui tagli previsti alla scuola pubblica, e sulle nuove direttive per l’iscrizione alle superiori.

Il ricorso era stato presentato da vari comitati e 755 tra insegnanti, genitori e studenti, circa la metà bolognesi. Il Tar tornerà a esaminare il caso il  19 luglio, fino a quella data le operazioni sull’organico e sulle iscrizioni resteranno ferme

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati