Provvedimento disciplinare per l’agente che ha insultato la madre di Aldro


Decisione presa dal ministro Cancellieri. Un modo per tentare di “riparare” allo schiaffo dato nei giorni scorsi alla famiglia Aldrovandi?

26 giugno 2012 - 20:11

Il ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, ha disposto l’avvio di un procedimento disciplinare nei confronti dell’agente di Polizia, uno dei quattro condannati in via definitiva per aver pestato a morte Federico Aldrovandi, che dopo la sentenza ha pesantemente insultato su Facebook la madre di “Aldro”. L’obiettivo del procedimento è “sanzionare l’autore del gravissimo gesto”, dice il Viminale.

Il ministro Cancellieri, evidentemente, cerca un modo per “riparare” alla pessima figura di qualche giorno fa quando, dopo la conferma della condanna dei quattro agenti, aveva usato il condizionale per parlare degli abusi provocando le proteste della famiglia Aldrovandi.

> Vai allo speciale su Federico Aldrovandi

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati