Pd, altro schiaffo alla crisi


Il partito del sindaco Delbono spende soldi per diffondere migliaia di manifesti e volantini in cui elogia i (pochi) fondi stanziati dal Comune contro la crisi.

19 novembre 2009 - 17:19

In molti, compreso i sindacalisti “amici” targati Cgil, sostengono che i provvedimenti anticrisi varati dal Comune di Bologna sono insufficienti (meno di due milioni di euro). E si può aggiungere, tanto per ricordarlo, che nel frattempo lo stesso Comune spreca centinaia di migliaia di euro per la campagna mediatica contro i writers. E allora cosa viene in mente al gruppo consiliare del Pd a Palazzo D’Accursio per difendere l’operato del sindaco Delbono? Avviare una campagna di comunicazione per sottolineare “gli aiuti straordinari per le famiglie stanziati dal Comune nei primi 100 giorni” del mandato. Per l’operazione sono stati stampati la bellezza di 1.000 manifesti e 50.000 pieghevoli. Tradotto: non solo l’amministrazione guidata dal Pd stanzia pochi fondi contro la crisi, ma lo stesso Pd spreca denaro (pubblico?) per dire invece “quanto siamo bravi”. L’immagine scelta per il manifesto raffigura un salvagente. Come minimo, è bucato.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati