Parma / Vignali si dimette, brindisi in piazza


Dopo 4 mesi di scandali ripetuti, le dimissioni del sindaco dopo l’arresto dell’assessore alla Scuola per tangenti. Festeggiamenti in piazza al coro di “Parma Libera”

29 settembre 2011 - 23:44

fonte: Radio Onda D’Urto

A Parma si è dimesso il sindaco Vignali. Le dimissioni giungono dopo diversi scandali: a fine giugno gli arresti per tangenti sulla manutenzione del verde pubblico (11 persone in carcere e tra loro tre dirigenti comunali). Ad inizio settimana altre quattro persone in galera, una delle quali assessore alla Scuola. Anche in questo caso l’accusa è di tangenti, sugli appalti dei pasti ai bambini. Da mesi il sindaco alla guida di una giunta di centro destra era bersaglio delle manifestazioni dei cittadini parmensi. All’annuncio delle dimissioni in decine hanno brindato davanti al Palazzo comunale, ritmando in coro ‘Parma libera”. Da Parma vi proponiamo l’intervista ad Andrea, de “La piazza”, comitato spontaneo di cittadini che ha promosso in questi 4 mesi i presidi di fronte al Comune chiedendo sin dall’inizio le dimissioni della Giunta.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati