Occupa anche il liceo Sabin


Gli studenti del liceo Sabin, sostenuti dalla gran parte dei professori, hanno occupato l’istituto per protestare contro la riforma delle superiori.

06 febbraio 2010 - 19:44

Febbraio 2010 009 Dopo il Copernico, occupato questa mattina anche il liceo Sabin di via Matteotti. Dopo l’occupazione la maggior parte del corpo docente ha firmato un documento di adesione all’iniziativa dei ragazzi. Il motivo della protesta è la riforma delle superiori appena promossa dal governo, che nasconde un netto taglio dei fondi e mette in seria discussione sia 17.000 posti di lavoro che il destino stesso della scuola pubblica.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati