“Nessuna cittadinanza a Casapound”, confermato il presidio antifascista


I promotori rilanciano l’appuntamento in via Guerrazzi angolo S.Petronio Vecchio alle 20. Anche il Tpo conferma il volantinaggio

04 febbraio 2011 - 22:33

Casapound ha rinunciato all’inaugurazione pubblica di una nuova sede in via Guerrazzi, ma è confermata l’iniziativa antifascista in programma per domani alle 20 (all’angolo tra via Guerrazzi e via San Petronio Vecchio): l’inaugurazione di una sede di Casapound non è accettabile domani e non sarà accettabile mai! Le tante realtà del quartiere e cittadine che hanno promosso il presidio, costringendo i “fascisti del terzo millennio” a rinchiudersi nella loro tana con la coda tra le gambe, ribadiscono quindi l’invito: tutte e tutti in piazza per dire NO ad una presenza razzista, sessista e squadrista in citta! Anche il Tpo conferma il volantinaggio promosso a partire dalle 18 in piazza Aldrovandi.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati