Modena / Nuova occupazione del Guernica


Sesta occupazione, sabato scorso, degli attivisti dello spazio sociale. “Un posto dove poter ragionare, e pensare con la propria testa senza pregudizi”.

25 giugno 2012 - 17:16

Modena ha un nuovo spazio sociale: torna il Guernica6.0

Annunciato da più di un mese e nel bel mezzo della campagna a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma, il Guernica torna in città dopo 5 sgomberi e si prende uno dei tanti posti vuoti lasciati al degrado che Modena ospita.

Lo stabile si trova in Via Viazza di Ramo. Uscita 15 della tangenziale in direzione autostrada. Alla rotatoria proseguire per grand Emilia, salire sul cavalcavia e a destra c’è il Guernica.

Con l’occupazione di oggi ripartono tutti quei percorsi interotti con i precedenti sgomberi, laboratori, palestra popolare, cineforum e quella socialità che ha permesso fino ad ora alla gente di tornare a vivere e frequentare un posto dove poter ragionare, e pensare con la propria testa senza pregudizi.

Sempre con tre punti fermi: antisessismo, antifascismo e antirazzismo.

Il Guernica 6.0 si apre alla città di Modena, alle tante associazioni che non trovano spazi e diventa punto centrale nella raccolta di materiali e beni all’interno della campagna “dal basso alla bassa

Guernica 6.0

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati