Imola, operaio perde la vita in un cantiere edile


Aveva trentacinque anni, è caduto ieri mattina da parecchi metri di altezza. Portato in elicottero all’Ospedale Maggiore in condizioni gravissime, è morto poche ore dopo

28 gennaio 2011 - 10:35

E’ deceduto nella serata di ieri un operaio trentacinquenne caduto in mattinata da un’impalcatura a parecchi metri di altezza, in un cantiere edile in via don Luigi Sturzo, poco distante dall’A14.
L’uomo era stato condotto da un elicottero del 118 all’Ospedale Maggiore dopo la caduta ma le condizioni erano subito apparse estremamente gravi.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati