“Il 15 e il 16 maggio migranti e italiani faranno festa!”


Due appuntamenti (allo “Zonarelli” e in piazza dell’Unità) promossi dal Coordinamento migranti, dall’associazione Sokos e dalla Scuola di italiano per migranti dell’Xm24.

04 maggio 2010 - 11:21

Due giornate per stare insieme, discutere e confrontarsi.

In questi anni si sono moltiplicati provvedimenti che, dalla sanità agli asili nido rendono evidente il razzismo istituzionale, con l´esclusione dei migranti dai servizi o con la minaccia ai diritti dalla salute all´istruzione. Questo è solo l´ultimo deleterio effetto della legge Bossi-Fini e del “pacchetto sicurezza”. La propagandata sicurezza è solo l´ossessione del pericolo costante visto e rivisto nei telegiornali della sera. La protezione che gli ultimi decreti dovrebbero garantire significa per i migranti una restrizione costante di diritti e di servizi.

Di fronte a questa asfissiante retorica e a quest´attacco alle nostre vite questa volta non siamo rimasti a guardare. Qualcosa in questa quotidianità si è mosso. In tanti e tante ci siamo trovati nelle piazze il 1° Marzo, a urlare una parola che qualcuno non voleva proprio sentire: SCIOPERO DEI MIGRANTI E CON I MIGRANTI! E, questa parola l´abbiamo urlata da lavoratrici e da lavoratori, non solo da italiani e da migranti; l´abbiamo usata nei luoghi di lavoro, dove nasce l´attacco ai diritti, ma anche dove inizia la nostra lotta.

Una volontà di cambiamento si è espressa e ritrovata in un´azione comune contro la logica perversa del contratto di soggiorno per lavoro, ma soprattutto per i diritti e la libertà dei migranti.

Con questa forza e lungo questo percorso rinnoviamo l´invito a due giornate di incontro, festa e riflessione, per ribadire, a due mesi dal 1° Marzo, dentro a questa crisi che rende impossibile rinnovare i permessi e produce perciò clandestini e disoccupati, che non ci lasceremo sfruttare ed espellere tanto facilmente, perché in questa crisi noi, migranti ed italiani, abbiamo già aperto nuovi spazi di lotta.

Siamo tutte/i invitate/i a partecipare:

> 15 maggio al centro interculturale “Zonarelli” (Via Sacco 14)

Festa “Not(t)e Migranti” di  Sokos e Sopra i Ponti, con la partecipazione del Gruppo Prometeo e del Coordinamento Migranti Bologna, a partire dalle 18:30.

>  16 maggio in piazza dell´Unità, dalle 15 alle 22:

IV Giornata “Per la libertà e i diritti dei  migranti”, promossa dal Coordinamento Migranti di Bologna con la partecipazione della SIM – Scuola di Italiano Migranti di XM24 e dell´associazione Sokos. Durante tutta la giornata, oltre a musica, spettacoli, danze suoni e sapori migranti, verranno presentate le più significative esperienze di lotta dei migranti di Bologna e provincia. (Il programma dettagliato della giornata sarà pubblicato nei prossimi giorni).

Coordinamento Migranti di Bologna e provincia
Sokos
Sim (Scuola italiano migranti)  XM24

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati