I metalmeccanici irrompono in Comune


Quattrocento operai della Fiom invadono il Comune e chiedono un consiglio comunale straordinario sulla crisi. Richiesta già precedentemente rifiutata dalla giunta Delbono.

16 novembre 2009 - 15:43

PalazzoComunaleQuesta mattina dopo  un presidio sotto Palazzo D’Accursio, 300 metalmeccanici della Fiom sono saliti in sala di Consiglio movimentando la seduta  tra il sindaco e i capigruppo. Bruno Papignani, segretario provinciale della Fiom-Cgil, ha chiesto nuovamente che si calendarizzasse un Consiglio  straordinario sulla crisi e la democrazia sindacale, richiesta già una volta rifiutata dalla giunta. Vai all’articolo “Stiamo arrivando… Delbono stiamo arrivado

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati