Francia / Lione risponde all’appello NoTav. Assemblea a Parigi


A Lione azioni di disturbo alla circolazione ferroviaria rispondendo all’appello dell’assemblea di Bussoleno di ieri sera. Parigi: si riuniscono i solidali NoTav.

01 marzo 2012 - 23:11

Sono cominciate con qualche ora d’anticipo a Lione le azioni di solidarietà alla lotta NoTav, risposta all’appello lanciato ieri sera dall’assemblea di Bussoleno dopo il blocco e le cariche notturne sull’autostrada.

Alle 13 e 30, secondo fonti locali, una trentina di solidali d’Oltralpe hanno bloccato la circolazione ferroviaria per circa un’ora, in direzione sud dalla stazione di Part-Dieu e in direzione nord da quella di Perrache.

Il blitz è consistito nell’apposizione di materiale di recupero sui binari ferroviari tra le stazioni Jean-Macé et Perrache, causando la chiusura del tratto e conseguente blocco dei treni in partenza e in transito.

Solo alle 14 e 30 i primi treni sono stati fatti ripartire ma ritardi e rallentamenti sono continuati per tutto il pomeriggio.

I solidali francesi hanno lasciato a firma della loro azione la bandiera NoTav sventolare da un ponte sulla ferrovia.

Nella giornata di ieri, sempre a Lione, il consolato italiano è stato decorato dalle scritte dei compagni francesi in solidarietà a Luca (foto) e a tutto il movimento.

A Parigi una riunione informativa e di possibile lancio di azioni di solidarietà è stata organizzata a Menilmontant, sotto la firma di “Solidali NoTav” e facendo esplicito riferimento all’appello dei valligiani.

Fonte: Rebellyon 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati