Due agosto, il Comune vieta il corteo ai dipendenti degli sportelli


La circolare che ogni anno detta le modalità di partecipazione dei dipendenti comunali alle celebrazioni, per la prima volta, obbliga i dipendenti a tenere aperti gli sportelli.

29 luglio 2010 - 20:07

Niente corteo del 2 agosto, per la prima volta dal 1980 ad oggi, per i dipendenti comunali in servizio agli sportelli aperti al pubblico. Lo stabilisce una circolare del settore Personale dell’amministrazione, con i sindacati che si augurano sia solo un “mero refuso”. La circolare 46, come ogni anno, detta le modalita’ di partecipazione dei dipendenti comunali alle celebrazioni. Quest’anno, diversamente dal solito, oltre a disporre la garanzia per la copertura dei servizi essenziali impone anche che sia garantito il funzionamento degli sportelli aperti al pubblico. I sindacati hanno scritto al commissario Cancellieri affinchè corregga questa disposizione, avvisando i cittadini della chiusura degli sportelli.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati