Diventa permenente l’ordinanza antialcol di Delbono


Non possono chiudere oltre le 22 gli esercizi che vendono alcolici da asporto in zona universitaria, Pratello e dintorni della stazione. L’ordinanza era temporanea (fino a marzo), ma la Giunta dimissionaria l’ha resa permanente.

12 febbraio 2010 - 21:35

Sarà decaduta mercoledì prossimo, ma l’amministrazione Delbono trova ancora tempo di fare danni. La regolazione della vendita delle bevande alcoliche diventa provvedimento stabile e non temporaneo. L’ordinanza,che era stata emanata lo scorso luglio dalla giunta e sarebbe scaduta a fine marzo, impone una scelta a dir poco drastica ad alimentari, gelaterie, pizzerie da asporto e fruttivendoli del centro (zona universitaria, intorno alla stazione e al Pratello): avere sui propri scaffali alcolici e bevande in vetro implicherà la chiusura obbligatoria alle 22, per allungare l’orario di apertura niente alcolici e vetro per tutta la giornata.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati