Da Lettere e Filosofia: “L’occupazione continua, almeno fino a martedì”


Slittata l’approvazione della riforma Gelmini, si allunga l’occupazione del 38. “E non mancheranno altre sorprese nei prossimi giorni”, si annuncia dal cuore della zona universitaria.

25 novembre 2010 - 20:12

La facolta’ di Lettere e Filosofia dell’Universita’ di Bologna restera’ occupata almeno fino a martedì, data a cui e’ stato rinviata oggi l’approvazione finale del ddl Gelmini. Per quella data, dopo i blocchi e le tensioni di oggi, e’ gia’ in
programma “un’altra grande giornata di mobilitazione in citta’- annunciano gli occupanti del 38- e altre sorprese non mancheranno nei prossimi giorni”.

Per quanto riguarda le cariche subite oggi dagli studenti medi, da Lettere si commenta: mentre in tutta Italia si sono viste proteste di ogni genere “e non e’ successo niente, vediamo che a Bologna la Polizia segue le indicazioni di Emilio Fede, che oggi invitava a picchiare gli studenti, attuando un comportamento inaccettabile”.

Nel pomeriggio di oggi, a Lettere e’ stata organizzata una diretta video dei lavori in Parlamento. Per la serata, invece, e’ prevista la presentazione del libro “Obama nella crisi globale. Dal we can al we can’t”, con l’autore Raffaele Sciortino e Sandro Mezzadra, docente di Scienze politiche all’Alma Mater.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati