Da Asia e Bpc solidarietà ai senza dimora


“La chiusura dei dormitori è uno dei tanti effetti che il taglio al welfare sta provocando a scapito delle fasce più deboli della società”.

04 aprile 2011 - 13:49

I movimenti di lotta per il diritto alla casa esprimono solidarietà con la lotta dei senza dimora che stanno manifestando dal 1 aprile sotto palazzo d’Accursio contro la chiusura dei dormitori. Questo è uno dei tanti effetti che il taglio al welfare sta provocando a scapito delle fasce più deboli della società.

I tagli e gli aumenti delle tariffe stanno colpendo pesantemente le condizioni di vita di migliaia di cittadini, dagli asili nido al trasporto, dalla case popolari all´assistenza sociale.

Di fronte a questa situazione i movimenti di lotta per l’abitare rilanciano e invitano tutti i cittadini che subiscono la precarietà sociale ad iscriversi ella lista di lotta per l´auto-assegnazione di alloggi e alla lista di lotta per i disoccupati che si stanno creando. Per maggiori informazioni ci si può rivolgere ai seguanti sportelli: tutti i mercoledì dalle 15 in via Monterumici 36/10, tutti i giovedì dalle ore 16 in via Serra 2/g.

ASIA-USB
Bologna Prende Casa

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati