Sette denunciati per lo sgombero di Taksim

Tra loro anche due minorenni. Oggi, intanto, ancora uno sfratto rinviato grazie ad un picchetto di Social Log: bloccato il sesto accesso dell’ufficiale giudiziario.

Ateneo, “Codice etico? Codice dell’ipocrisia”

Blitz del Collettivo Universitario Autonomo al rettorato: Dionigi “si preoccupa solamente di mantenere alto il prestigio e la reputazione” dell'”università azienda” e “cerca di reprimere chi mostra dissenso”.

Cua: “Un nostro compagno ai domiciliari”

A essere stato tratto in arresto oggi pomeriggio è Angelo, attivista del Collettivo: “La Digos asserisce che il 24 settembre fosse nei pressi di Taksim”, mentre avrebbe dovuto osservare un divieto di dimora.

Il bavaglio dell’Alma Mater

Il nuovo Codice etico prevede che la comunità universitaria, dai docenti agli studenti, debba evitare “comportamenti suscettibili di ledere l’immagine” dell’Ateneo, anche sui social.

Operai al lavoro per “ripulire” il muro del 25

Nel mirino il murales realizzato per promuovere lo “sciopero sociale” di ieri e un manifesto contro il progetto Staveco.

Logistica, casa, scuola, università e una nuova occupazione:
tutti i fronti dello sciopero sociale

.

Logistica, casa, scuola, università: tutti i fronti dello sciopero sociale

Spazi sociali, collettivi, sindacati conflittuali in piazza contro le politiche del governo Renzi che aggravano sui territori gli effetti della crisi. I comunicati di Crash, SocialLog, Cua, Cas e Confederazione Cobas.

Nuova autoriduzione alla mensa universitaria

Alla vigilia dello sciopero sociale di domani, ritorna la campagna OccupyMensa: “Continueremo a lottare per prenderci diritti e dignità dentro l’Università della crisi”.

Salaborsa, contestati Merola e Dionigi

Sindaco e rettore partecipavano a un covegno nella piazza coperta: “Sgomberti, Staveco e speculazione: via i sequestratori della città”.

“Caro Merola, ecco perchè mi troverai sempre là a resistere”

Lettera di una studentessa che risponde alle “disgustose” dichiarazioni rilasciate dal sindaco dopo lo sgombero di Hobo. Dal colletivo, inoltre, riceviamo una “video-testimonianza della violenza poliziesca in Università”.

Taksim in rettorato: “Rioccuperemo!”

Blitz degli ex occupanti dello studentato sgomberato pochi giorni fa in via Irnerio, che rilanciano verso lo sciopero sociale del 16 ottobre.

“Casa Acer in vendita? Oggi niente visite!”

Picchetto di Làbas davanti ad un alloggio (abitato) che l’azienda ha deciso di alienare. Lo stesso collettivo, poi, segnala che da via Zamboni sono state rimosse le stampe che ricordavano la strage di Lampedusa.