Reddito e lotte sociali

Foto da Tw GlobalNuitDebut

Francia / Fermi e feriti in tutto il paese nel giorno dello sciopero generale

Scontri fino a tarda notte in piazza République. Studente ferito all’occhio da un flashball della polizia. Blocchi nelle aree industriali. Sgomberato il teatro occupato dagli intermittenti. Contro la Loi Travail la mobilitazione prosegue fino all’1 maggio.

Autoriduzione in mensa (foto Cua)

Nuova autoriduzione in mensa e striscione al rettorato: “Mo’ basta!”

Cua da via Zamboni: “Cento metri tra le vostre poltrone e i nostri bisogni”. Il collettivo replica anche alle polemiche apparse sui giornali riguardo le iniziative autogestite in Università: “Vecchia la retorica, stessi gli interessi”.

social

Casa, ancora picchetti: “Da chi lotta le uniche promesse mantenute”

Social Log in campo alla Barca e al Navile. Asia: continua la resistenza degli occupanti di via Irnerio. E Ross@: “Merola arrogante verso chi non ha un tetto sulla testa”.

Corteo 25 aprile 2016 - © Michele Lapini

Mille in piazza: “Una nuova Resistenza è necessaria, una nuova liberazione è possibile” [foto]

Una manifestazione plurale e partecipata questa mattina da piazza dell’Unità fino al Pratello R’Esiste. Al termine della lunga giornata ricca di iniziative gli antifascisti si rimettono in cammino, raggiungendo il Sacrario dei Partigiani.

sopravvissuti

Rifugiati in piazza: “Resistenza per noi è tutti i giorni”

“Noi siamo i sopravvissuti”. Ieri manifestazione in piazza Maggiore, promossa dal presidio permanente di via Fantoni “contro soprusi, morte e sfruttamento!”.

Foto di Smk Videfactory - The Harvest

“The Harvest”, un film sul caporalato agricolo in Italia

Il nuovo progetto di Smk racconta la vita delle comunità Sikh che vivono e lavorano nell’Agro Pontino. Di recente, proprio in quella zona, per la prima volta 2.000 braccianti hanno scioperato: il contributo di Sconnessioni precarie.

Corteo 25 aprile - © Michele Lapini

In corteo il 25 aprile, perché “la Resistenza è Liberazione” [comunicati in aggiornamento]

Con la convocazione unitaria della manifestazione che parte alle 10 da piazza dell’Unità raccogliamo le chiamate degli spezzoni tematici, le adesioni delle realtà antifasciste, le iniziative nei giorni precedenti e successivi.

(foto fb Asia)

Via Irnerio, per gli occupanti “una parziale vittoria”

Attivisti scesi dal tetto del Comune dopo ok a incontro con Malagoli. Asia: “Si parli di case e non di dormitori”. Frascaroli assicura di aver ottenuto da Questura e Prefetto un rinvio temporaneo dello sgombero.

Presidio Palazzo d'Accursio - © Michele Lapini

Continua la protesta a Palazzo d’Accursio, mattinata di tensione

Attivisti su un tetto da ieri sera, il Comune resta chiuso al pubblico. Urla e spintoni tra vigili e manifestanti, solo a mezzogiorno l’assessore al Welfare riceve una delegazione. Asia: amministrazione “mostra suo vero volto”.

asia

Via Irnerio, protesta sul tetto del Comune

Asia a Palazzo D’Accursio: “Non ce ne andiamo finchè non otterremo un incontro con il sindaco Merola e l’assessore Malagoli. L’unica soluzione per il diritto all’abitare è la casa”.

Occupazione Asia via Irnerio -  © Michele Lapini

Via Irnerio, sgombero sospeso: il Comune non ha più alloggi da offrire

Asia-Usb dà notizia del dietrofront. Il sindacato: “E’ il momento di cambiare strada: Invece di riempire ostelli e strutture disumani e costosissimi, aprire le case vuote e assegnarle alle persone!”.

Autoriduzione in mensa (foto Cua)

“Inaccettabile mensa a sei euro”, torna l’autoriduzione

Il Cua dà notizia che duecento studenti hanno pagato metà del prezzo previsto. Dall’Ateneo “non si vedono risposte concrete ai bisogni degli studenti, torneremo giovedì prossimo”.