Guerre e conflitti

Rojava, Qamisio

Rojava / Attentato dell’Is provoca decine di vittime

E’ successo a Quamişlo, città del Kurdistan al confine con la Turchia. Grave bilancio di morti e feriti. E’ un attacco al confederalismo democratico in Siria.

Migranti ex-Ena - © Michele Lapini

Como / La Svizzera chiude il confine ai migranti in transito

La testimonianza dai volontari che fanno assistenza al parco antistante la stazione: “Sono presenti diverse frange di estrema destra, che gridano slogan fascisti e nazisti. Una sera sono scesi dalle auto brandendo dei bastoni”.

Campo rifugiati in Grecia (foto Quando suona la campanella)

Opinioni / “Quale didattica può mettere in scacco confini e gerarchie?”

Dalla rivista del Cesp nuove riflessioni a partire dalle testimonianze che arrivano dai campi rifugiati in Grecia, dove per i più giovani “l’unica scuola possibile è una terra arsa dal sole e dai militari”.

Erdogan By Gobierno de Chile, CC BY 3.0 cl, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=27456682

Turchia / Erdogan impone lo stato d’emergenza, ma in Kurdistan c’è da 30 anni

La stessa misura era già stata ordinata sui curdi 36 anni fa, e da allora il governo ha aggiunto altre misure come il coprifuoco e la legge marziale. Il tentato golpe nell’analisi di Rete Kurdistan Italia.

Presidio comunità bangladese (foto fb Coordinamento Migranti)

Bangladesi in piazza per le vittime di Dakha

I migranti della comunità cittadina hanno manifestato stamane in piazza di porta Ravegnana. Coordinamento migranti: “La loro è una lotta di libertà”.

17127563047_589e70433c_c

Opinioni / Tra Barroso e Bouhlel. Quindici anni dopo Genova.

Bifo: “Come ricomporre l’autonomia sociale, come proteggere la vita e la ragione dalla follia omicida che il capitalismo finanziario ha attizzato e il fascismo nelle sue varianti nazionaliste e religiose sempre più spesso aggredisce?”.

La videotelefonata di Erdogan durante il tentativo di golpe

Opinioni / Fallito il golpe, la Turchia rischia la deriva autoritaria

Proponiamo un commento di Alberto Tetta: “Sventato il colpo di stato, si annunciano tempi molto duri. Gli spazi di ‪democrazia già ridotti al minimo rischiano di essere completamente cancellati”.

(foto Bds Italia)

Ravenna / “Uso propagandistico dell’arte”, contestata la compagnia di danza israeliana

Protesta davanti al Pala De André dove si esibiva ‘Batsheva’, Bds: “Finanziata dal governo di Israele per nascondere occupazione e apartheid in Palestina”.

@MacaoTwit

Grecia / La polizia sgombera un altro campo profughi

Si tratta dell’accampamento informale “Ekocamp” sorto a pochi chilometri dal confine macedone, a ridosso di una stazione di benzina, dopo lo smantellamento della tendopoli di Idomeni.

I lavoratori stagionali però non avevano alcuna intenzione di lasciare il paese per un semplicissimo motivo:la stagione volgeva ormai al termine e in molti, rimasti ormai senza soldi, attendevano il saldo del compenso per il lavoro svolto.

9 gennaio 2011

www.andreascarfo.com

Rosarno / Migrante ucciso da Carabiniere, “è omicidio di Stato”

Dal Comitato lavoratori delle campagne – Rete campagne in lotta la cronaca e il commento su quanto avvenuto ieri nelle campagne di San Frediano, dove vivono i braccianti vittime di caporalato.

Meltong Pot Europe #overthefortress

Grecia / Ecco dove sono finiti i rifugiati cacciati dal campo di Idomeni

Tra controlli della polizia e mancanze sanitarie, le condizioni dei campi governativi di Salonicco in cui sono stati trasferiti i rifugiati, descritte nel report della steffetta #Overthefortress e pubblicate da Melting Pot.

Fb Presidio Permanente No Borders - Ventimiglia

Ventimiglia / Dopo l’ennesimo sgombero, rastrellamenti e deportazioni

I No Borders denunciano le operazioni delle forze dell’ordine nella città di frontiera. Liberato l’accampamento che era sorto sul fiume Roia, i migranti trovati in giro vengono identificati, fatti salire sui bus e trasferiti altrove.