Case popolari, “bollette e spese condominali fuori controllo”

Lo denuncia Asia Usb in presidio davanti agli uffici Acer di piazza della Resistenza per chiedere una gestione più attenta degli immobili pubblici. Ricevuta una delegazione, c’è promessa di un tavolo con il Comune.

Idra: “Alla dignità si preferisce il profitto” [foto+comunicati]

Dopo lo sgombero e il blitz nella cattedrale di San Pietro, “i rappresentanti della Curia si sono visti costretti a dichiararsi disponibili alla trattativa”. Le foto della giornata e la solidarietà di Taksim e Noi Restiamo.

Sgombero Idra, manifestanti nella cattedrale di San Pietro [foto]

Occupanti per ore sul tetto. Una volta completato lo sgombero, corteo spontaneo e occupazione temporanea della chiesa di via Indipendenza.

Polizia e Carabinieri in via Albiroli per lo sgombero di Idra

“Camionette e polizia son state il nostro risveglio”. Presidio all’incrocio tra via Albiroli e via Goito: “Venite tutti e tutte!”.

Assalto a Dordoni, migliaia a Cremona [foto+video]
A Bologna manifestano in centinaia [foto]

 

Cremona / In migliaia con Emilio e il Dordoni: “Chiudere i covi fascisti” [foto+video]

Ripetuti avvicinamenti alla sede di Casapound: pioggia di lacrimogeni e fitto lancio di petardi e oggetti. Sanzionate telecamere, banche e una sede della Municipale. Il Dordoni: “Non può esserci libertà dove c’è fascismo!”.

Interporto, secondo giorno di blocco alla Logista

La mobilitazione è in corso da ieri. Si Cobas: “L’intero magazzino incrocia le braccia per impedire esuberi e peggioramento della condizioni in vista dell’imminente cambio di appalto”.

Dalle scuole verso Cremona: “Fuori i fascisti dalle città”

Striscioni al Minghetti, al Sabin e all’Isart in solidarietà a Emilio e al Dordoni di Cremona. Cas: “Verso il corteo nazionale antifascista di sabato 24″.

Via Mascarella, ripulita la teca di Lorusso

Dopo la notizia diffusa da Zic, intervento del Cua in via Mascarella: “La nostra memoria è viva e antagonista”.

Cremona / Assalto fascista al Dordoni: “Un ferito grave”

In azione, riferisce il centro sociale, una sessantina di fascisti e “c’è stata una carica di alleggerimento da parte della celere per permettere agli aggressori rimasti nella zona di andarsene indisturbati”.

Di nuovo imbrattata la teca di Lorusso [foto]

Ancora tag sul vetro che in via Mascarella protegge le tracce degli spari che nel 1977 costarono la vita al giovane militante di Lotta Continua, ucciso dai Carabinieri. Ad aprile dell’anno scorso l’ultimo episodio simile.

“Merola al pranzo con i poveri? C’entra come i cavoli a merenda”

Fra Benito Fusco: “Presenza inopportuna, viste le dichiarazioni del sindaco sulle occupazioni e il suo sostegno al Governo che ha eliminato il blocco degli sfratti”.