Cancellata Piazza XXV Aprile a Pecorara


Deliberata la cancellazione di piazza XXV aprile a Pecorara nel piacentino. L’Anpi protesta e convoca un assemblea per il 22 gennaio.

17 gennaio 2010 - 18:52

Deliberata dalla giunta la cancellazione di Piazza XXV Aprile nel comune di Pecorara, paese del piacentino e luogo simbolo della resistenza al nazifascismo. La proposta lanciata negli scorsi giorni da Pdl e Lega Nord è diventata effettiva. Un atto grave, che ha richiamato l’attenzione e lo sdegno dell’Anpi: “E’ un affronto a quanti hanno sacrificato la loro vita per la libertà, alla Costituzione della Repubblica, all’Italia intera”. Un atto vergognoso che dovrebbe richiamare l’attenzione del’opinione pubblica: uno dei simboli della Resistenza, sul quale si fonda il nostro ordinamento ed i principi del nostro vivere civile sono messi in discussione. Per rispondere a questa grave decisione l’Anpi ha deciso di lanciare un assemblea tra i propri iscritti e simpatizzanti che si terrà il 22 gennaio, alle ore 18, nella sede piacentina.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati