Bologna con Roma: blocchi del traffico sotto le Due torri


Corteo da piazza Verdi alle Due torri, poi blocchi del traffico in solidarietà alle manifestazioni di Roma e delle altre città italiane.

14 dicembre 2010 - 19:32

Mentre a Roma migliaia di studenti e precari manifestavano tutta la sfiducia (quella vera) al governo Berlusconi, a Bologna si sono fatti sentire gli studenti che non hanno potuto raggiungere la capitale. Il presidio convocato dal Cas in piazza Verdi, infatti, si e’ trasformato in un corteo che ha raggiunto le Due torri per bloccare il traffico. In testa lo striscione: “Que se vayan todos, a suon di libri vi spazzeremo via” (firmato da Cas e “38 occupato”). “Torniamo in piazza a fianco degli studenti in corteo a Roma -si legge sul volantino- e i ragazzi che hanno occupato l’aeroporto di Palermo, che hanno occupato la Borsa di Milano e i ragazzi di Napoli, Genova, Brescia e Bari…”.

Gli studenti, tra un coro contro il Governo e un altro, sono rimasti sotto le Due torri per circa un’ora: ad intermittenza hanno bloccato il traffico spostandosi al centro dell’incrocio tra via Rizzoli, strada Maggiore e via San Vitale. Quando da Roma e’ giunta notizia della fine delle manifestazioni nella capitale, gli studenti si sono spostati in corteo fino alla Facolta’ di Lettere e Filosofia occupata.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati