Ancora uno sciopero selvaggio al Conad Leclerc


All’ipermercato di via Larga 70 lavoratori incrociano le braccia e manifestano, senza preavviso, contro il nuovo contratto nazionale.

29 aprile 2011 - 16:05

Ancora uno sciopero a sorpresa dell’ipermercato Conad Leclerc di via Larga: dalle 11, dopo un’assemblea di un’ora, i circa 70 dipendenti del turno del mattino hanno iniziato a incrociare le braccia e manifestare andando dentro e fuori dal centro commerciale. A dargli sostegno sono arrivati anche una ventina di dipendenti del vicino supermercato di Esselunga. Prosegue cosi’ la mobilitazione dei lavoratori del commercio contro l’accordo separato per il nuovo contratto nazionale firmato solo da  Cisl e Uil. I lavoratori del Conad Leclerc avevano messo in campo un primo sciopero a sorpresa già lo scorso 31 marzo.

>  Nell’ambito del progetto inCassati!, promosso da Vag61 in collaborazione con Zic, prosegue la rubrica che raccoglie esperienze di resistenza e di lotta portate avanti dai lavoratori colpiti dalla crisi.

La redazione di Zeroincondotta

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati