Altro che crisi: Provincia stanzia 100.000 euro per “Piano strategico”


L’amministrazione provinciale ha stanziato 50.000 per il Comitato promotore, raddoppiando la cifra già destinata a questo progetto solo pochi mesi fa.

19 marzo 2012 - 18:00

Che la crisi non sia certo alle spalle, anche per il territorio bolognese, lo dimostrano i nuovi dati sulla disoccupazione rilevati in basse alle iscrizioni presso i Centri per l’impiego gestiti dalla Provincia di Bologna. Eppure, la stessa Provincia sembra avere ben altre priorità. E’ di oggi, ad esempio, la notizia di uno stanziamento di 50.000 euro destinato al funzionamento nel 2012 del “Comitato promotore Bologna 2021”, l’organismo che ha il compito di elaborare e dare avvio all’attuazione del Piano strategico metropolitano (percorso attraverso il quale, mettendo attorno allo stesso tavolo istituzioni e potentati economici, ci si appresta a definire il “futuro” del territorio e quindi, immaginiamo, come spatirsi le risorse e fare profitti da qui ai prossimi anni). Attingendo ai fondi pubblici, quindi, si decide di spendere per un “Comitato promotore” una cifra considerevole, soprattutto se si considera che altri 50.000 euro erano stati stanziati sempre dalla Provincia solo pochi mesi fa, a fine 2011.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati