Alle ex Cevolani arrestati sei migranti


Residenti segnalano un “covo di clandestini” e i Carabinieri, insieme ai vigili urbani del Comune di Bologna, si mettono in caccia.

17 marzo 2010 - 18:44

Altri migranti in carcere a causa del reato di clandestinità. Si tratta di sei persone arrestate nel corso di una operazione mirata effettuata, nella notte tra lunedì e martedì, dai carabinieri e i vigili urbani di Bologna.
Il controllo si è concentratro sui dintorni dello stabile di via della Liberazione che ospitava le officine “Cevolani”, segnalato dai residenti come “covo di clandestini e spacciatori” (così si legge nella nota dei carabinieri).

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati