Alla Dozza 1.150 detenuti: la capienza sarebbe di 450


E solo uno su dieci ha la possibilità di lavorare. A peggiorare la situazione, in arrivo i tagli operati dal Governo.

24 gennaio 2011 - 19:33

Oltre il triplo dei detenuti previsti. E’ la situazione del carcere bolognese della Dozza, secondo gli ultimi dati diffusi: attualmente sono 1.150 le persone detenute all’interno del penitenziario di via del Gomito, a fronte di una capienza massima di circa 450 persone. Dei detenuti presenti, solo il 10% ha la possibilità di lavorare. A peggiorare ulteriormente la situazione ci sono poi tagli operati dal Governo, che potrebbero riguardare fino ad un 40% dei contributi degli ultimi anni.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati