Acabnews Bologna

Un anno senza eventi: le/i lavoratrici/ori tornano in piazza

Dopo 12 mesi vissuti "in assenza totale di prospettive", oggi presidio delle/i professioniste/i dello spettacolo e della cultura in piazza San Giuseppe: "Per misure di reddito e di sostegno strutturali, per una totale riforma del nostro settore, per la sicurezza dei lavoratori e delle lavoratrici".

23 Febbraio 2021 - 17:44
Acabnews Bologna

I sindacati di base tornano a bussare alle porte della Regione

Venerdì presidio di Adl-Cobas, Cobas, Si Cobas, Sgb e Usi-Cit in viale Aldo Moro, oggi le ragioni presentate in conferenza stampa: si chiede un incontro alla Giunta per consegnare una piattaforma incentrata su sicurezza dei lavoratori, tamponi gratuiti, reddito e salario, difesa della sanità pubblica, apertura delle scuole, potenziamento dei trasporti e diritto alla casa.

02 Dicembre 2020 - 19:49
Acabnews Bologna

::: Notizie brevi :::

Piazza Maggiore, già rimosso cartellone Zaky: scatta petizione | Scioperano lavoratori Zara, manifestanti in via Indipendenza | Si Cobas: "Vittoria alla Sda driver" | Centri estivi, Usb: "Linee guida nebulose" | Usb su lavoratori cultura-spettacolo: "Crisi non solo per emergenza sanitaria ma strutturale" | Allo stadio con Hitler sul berretto, tifosi Verona perdono al Tar.

02 Giugno 2020 - 18:55
Acabnews Bologna

Il Primo maggio di chi lotta

La Festa delle/i lavoratrici/ori corre sul web, nei luoghi dello sfruttamento, per strada. A Bologna moltissime realtà impegnate per riempire di iniziative e contenuti la giornata. E' il Primo maggio della solidarietà, transfemminista, delle/i facchine/i, delle/i precarie/i, delle/i riders, delle detenute/i, delle/i operatrici/ori della cultura e dello spettacolo, di chi difende la casa, delle/i educatrici/ori...

01 Maggio 2020 - 17:01
Opinioni

Culture / Mi disegni quello lì?

Una dichiarazione d’amore per un uomo morto d'amore (e un invito a vedere un bellissimo spettacolo a lui dedicato – Mi chiamo Andrea e faccio fumetti).

16 Dicembre 2018 - 16:10
Culture

Cella 211

La recensione del film spagnolo in uscita in Italia il 16 aprile. Condizione carceraria e repressione delle istituzioni condensati in un noir carico di tensione.

07 Aprile 2010 - 16:30