Acabnews Bologna

Centinaia in piazza: “Riaprire le scuole in presenza e in sicurezza”

Ieri manifestazione in piazza Maggiore: durante l'emergenza coronavirus "è saltato agli occhi di tutti quanto poco contano i bambini per il Governo", ma ora "diciamo basta con la Didattica a distanza". La segnalazione di una lettrice: "Er.go recluta volontari per la Dad, una presa in giro rispetto alla situazione".

24 Maggio 2020 - 11:25
Acabnews Bologna

Fase due, dal governo “quel poco che c’è viene dato con il contagocce”

Lo denuncia Usb, stamattina in presidio insieme a Noi Restiamo prima in Prefettura poi alla sede di Ancora servizi che ha sanzionato i lavoratori per aver scioperato. Intanto, Rete Bessa e Coordinamento Precari/e hanno affisso sui cancelli delle scuole cartelli sulle criticità della ripartenza. Servizi educativi, Sgb contesta ricalcolo ore.

20 Maggio 2020 - 19:04
Opinioni

Il vicolo cieco della valutazione ai tempi del Covid-19

Rete Bessa: docenti preoccupati "perché, a loro dire, i ragazzi non verrebbero agganciati nel caso non ci fosse" il voto e perché temono "inefficacia degli strumenti disciplinari". Per Rete invece bisognerebbe "provare a pensare alla valutazione come strumento di riscontro di un percorso educativo. Non con una singola performance ma con un percorso didattico".

18 Aprile 2020 - 14:05
Opinioni

Decalogo con lode sulla didattica a distanza

Rete Bessa: "Se è evidente che la tecnologia consente di mantenere un contatto con gli studenti quanto mai necessario, l’accelerazione acritica del dibattito e dei provvedimenti di questi giorni è preoccupante. Sappiamo bene che durante qualunque emergenza vengono spesso adottate misure e innovazioni che sono poi destinate a rimanere nella quotidianità lavorativa e sociale".

04 Aprile 2020 - 18:10
Opinioni

Scuola e didattica al tempo del coronavirus

"Il diritto all’istruzione è sospeso. Proprio per questo stiamo praticando la didattica a distanza”, scrivono i Cobas Scuola di Bologna: "La tecnologia è oggi uno strumento prezioso per affrontare la situazione attuale ma al tempo stesso, paradossalmente, determina nuovi ostacoli di ordine economico e sociale, proprio ciò che la Repubblica avrebbe il compito di rimuovere.

27 Marzo 2020 - 12:50