Editoriale

Ma il Comune non aveva vietato gli spazi pubblici ai fascisti?

Tre anni fa il Comune modificava i propri regolamenti per vietare la concessione di luoghi pubblici a organizzazioni/associazioni che "si richiamino direttamente all'ideologia fascista": una misura di cui tocca dunque constatare oggi la totale inefficacia, e non è la prima volta e neanche la seconda.

03 Maggio 2021 - 17:02
Editoriale

Così si propongono ai giornali “link ben camuffati” per incentivare il gioco d’azzardo

Il messaggio inviato da un'agenzia specializzata a Zic: "Ci sono alcune famose società di scommesse sportive e casinò online potenzialmente interessate a pubblicare un articolo, contenente un loro link ben camuffato, nel vostro sito. Ovviamente l'articolo sarà in linea con gli argomenti da voi trattati". Per ogni pezzo 80 euro e la trappola è servita.

09 Marzo 2021 - 11:54
Editoriale

In ricordo di Gianfranco Rimondi e del suo teatro politico

Venerdì 12 febbraio, dalle 9,30 alle 11,30, al Pantheon del Cimitero della Certosa, si terrà una cerimonia laica per dare l'ultimo saluto a un grande maestro di teatro che per tanti anni collaborò prima con "Mongolfiera", poi con "Zero in condotta".

11 Febbraio 2021 - 10:26
Editoriale

Ascoltate Francesco

Con poche parole, essenziali e dirette, il messaggio di Francesco si è rivolto a chi amministra questa città, sì, proprio questa città, per migliorare le condizioni delle tante persone che vivono per strada: tre suggerimenti, realizzabili e concreti, che sarebbe semplicemente giusto attuare.

08 Febbraio 2021 - 11:22
Editoriale

In ricordo di Gilberto Veronesi

Se n'è andato in solitudine un grande “operaio specializzato della fotografia”, un antifascista coerente, un compagno generoso e altruista dal sorriso semplice e aperto.

16 Dicembre 2020 - 17:46
Editoriale

Fase Zero. Tutto cambia, Zic cambia.

Ci siamo trovati di fronte a un bivio. Abbiamo scelto. Continuare a esistere e allo stesso tempo tutelare la progettualità di un quotidiano online autogestito che, nonostante le difficoltà, pensiamo possa ancora essere utile alla diffusione del conflitto sociale e culturale in città. Proviamo a spiegare cosa ci passa per la testa. Come andrà?

31 Luglio 2020 - 15:40
Editoriale

Senti chi parla il 2 agosto

Domenica, per il quarantennale della strage, interverrà la presidente del Senato Casellati, esponente del partito fondato da un ex tesserato della stessa P2 che, a quanto emerge dalle indagini, finanziò l'attentato. Ma allo schifo non c'è mai fine: spunta un presidio negazionista in piazza Carducci, organizzato da una vecchia conoscenza dell'estrema destra.

30 Luglio 2020 - 12:00
Editoriale

Sympathy for the Devil?

Facebook e altre piattaforme oscurano le pagine che veicolano contenuti contro l'invasione turca del Rojava e di sostegno alla rivoluzione curda. Nulla di cui meravigliarsi, è vero, ma anche questo tra i tanti è un campo di battaglia: contraddizioni, consapevolezze, rischi, complessità.

22 Ottobre 2019 - 12:27
Editoriale

3.0incondotta: on line il nuovo Zic.it

Dopo 13.800 articoli pubblicati e due vesti grafiche succedutesi negli anni, Zeroincondotta cambia volto e si evolve dotandosi di un'interfaccia più agile e funzionale, che confidiamo possa andare incontro con maggiore efficacia alle esigenze delle/i lettrici/ori. Zic cambia, dunque, ma non cambia...

09 Ottobre 2019 - 07:00
Editoriale

Editoriale / Grazie per la ruspa: è giusto così

Un sincero ringraziamento a chi ha pensato di mandarla in via Fioravanti, perchè la ruspa usata per sgomberare l'Xm24 spazza via un enorme cumulo di menzogne, ipocrisie e doppiezze. La ruspa democratica è uguale alla ruspa di Salvini. Spiana la strada: verso il Papeete.

06 Agosto 2019 - 09:22
Editoriale

Editoriale / A giocare col nero perdi sempre

Dopo il grande corteo a difesa di Xm24 lo spettro dell'autorganizzazione agita i sonni della Giunta e del Pd cittadino, diviso fra la presa d'atto della resistenza delle realtà autogestite e l'affermazione della legalità come vuoto criterio di giustizia.

05 Luglio 2019 - 10:17
Editoriale

Editoriale / Tutto in una notte

L'aggressione subita da un camiere ghanese per mano di alcuni militari dell'operazione "Strade sicure" (sic!) mostra in un colpo solo come si sta riducendo l'Italia di oggi. E, dopo i casi dell'insegnante a Torino e della dipendente comunale a Bologna, una domanda semplice: cosa succederà ai soldati?

12 Giugno 2019 - 12:56