Yes, we Air! Ieri Critical Mass per le vie della città [foto]


Il chiassoso “ciclocorteo” si è fatto strada tra le vie della città, concedendosi pure qualche incursione sui viali di circonvallazione.

13 febbraio 2011 - 14:54

Erano circa un centinaio i ciclisti che ieri sabato 12 febbraio hanno sfilato per le vie della città, dando vita all’ormai classico appuntamento mensile per dire NO ad una vita dominata dal Motore a Combustione Interna.

A bordo di ogni tipo di mezzo – tutti  rigorosamente a Trazione Umana, un chiassoso ed un pò maldestro “ciclocorteo” si è fatto strada tra le vie della città, snodandosi tra viuzze, vie e rotonde, e concedendosi pure qualche incursione nei viali di circonvallazione.

Ciclisti, skateborders, e pattinatori hanno percorso le strade del centro occupandone tutta la carreggiata ed intralciando il traffico automobilistico, ricambiando clacson ed insulti con slogan e sorrisi; i cosiddetti “utenti deboli” hanno così fatto per una volta la “voce grossa”, reclamando spazio per un altro stile di vita, quello sostenibile e responsabile di chi ritiene che lo spazio urbano – e l’aria che lo circonda – siano un bene comune, da tutelare e condividere.

Nata a S.Francisco, nel 1992, la Critical Mass è nata come un’ azione collettiva pratica e concreta, che all’ uso massivo e arrogante dei mezzi a motore oppone una parata itinerante di mezzi a trazione umana sorridente ma determinata: ci si riappropria del manto stradale (tutto) e lo si libera del monopolio del mezzo a motore e dei suoi tossici effluvi.

L’ appuntamento bolognese con la “Massa Critica” è ogni secondo sabato del mese, in Piazza Maggiore, verso le 16:00 circa.

Chi invece desidera dare una “registratina” al proprio ciclomezzo può rivolgersi alla Ciclofficina Popolare Ampioraggio.

> Guarda le foto:

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati