Viareggio / Strage, al via l’incidente probatorio [audio]


Il 29 giugno 2009 nella città versiliese il deragliamento di un treno cisterna e la fuoriuscita di gpl che costò la vita a 32 persone

08 marzo 2011 - 11:44

(dal sito di Radio Onda d’Urto)

E’ iniziata stamani, nell’aula del tribunale di Lucca appositamente allestita nel centro fieristico della città toscana, la prima udienza dell’incidente probatorio nell’ambito dell’inchiesta sulla strage alla stazione di Viareggio che, il 29 giugno del 2009, provocò 32 morti a causa del deragliamento e del successivo scoppio di un carro ferroviario carico di gas. Gli indagati sono 38; 349 le parti civili, soprattutto familiari delle vittime. Tra gli indagati ci sono i vertici delle Ferrovie dello Stato, fra cui l’ad Mauro Moretti, assente oggi in aula.

L’elenco degli indagati comprende anche i responsabili delle ditte proprietarie del convoglio o che eseguirono interventi sul carro che deragliò: la società austriaca Gatx, la Cima di Mantova e la Jugenthal di Hannover. La giornata di ieri è servita per dare il via all’incidente probatorio vero e proprio, con la nomina dei consulenti di parte che dovranno effettuare i rilievi sul materiale inserito nell’inchiesta. Il dibattimento potrebbe invece iniziare nell’estate 2012, almeno stando a quanto ipotizzato dal presidente del Tribunale di Lucca, Gabriele Ferro.

> Il servizio da Lucca con Riccardo dell’Assemblea 29 giugno.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati