Verlicchi, e luce fu


La notizia arriva ai lavoratori in presidio: Hera riallaccerà l’energia elettrica allo stabilimento di Zola Predosa. Ora si può riavviare la produzione

22 aprile 2011 - 12:53

Un applauso tra i lavoratori in presidio dalle dieci di stamane davanti all’ingresso della sede Hera è scattato quando, al termine di un rapido incontro tra il rappresentante sindacale Fiom-Cgil e il numero uno di Hera Bologna, è arrivato, attorno a mezzogiorno, l’annuncio che tra martedì e mercoledì mattina verrà riallacciata l’energia elettrica allo stabilimento Verlicchi di Zola Predosa.

La corrente era stata staccata per la morosità della proprietà verso la multiutility. Sarà ora il Tribunale a stabilire chi dovrà pagare l’ammanco, di 250mila euro; quel che conta è che, ottenuto fallimento e esercizio provvisorio, con la corrente riallacciata sarà possibile far ripartire la produzione.

> Nell’ambito del progetto inCassati!, promosso da Vag61 in collaborazione con Zic, prosegue la rubrica che raccoglie esperienze di resistenza e di lotta portate avanti dai lavoratori colpiti dalla crisi.

La redazione di Zeroincondotta

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati