Vag61 ancora sotto tiro, ma l’anomalia non si arrende! Più di mille in piazza: “Se ci toccano gli spazi….” [foto+audio+comunicato]


.

02 dicembre 2010 - 23:55

vIl Comune vorrebbe porre fine all’esperienza di autogestione che da anni anima gli spazi di via Paolo Fabbri 110. Dopo una partecipata assemblea cittadina, più di mille persone sono scese in piazza [foto+audio+comunicato] per gridare a chi governa la città che “Vag61 non si tocca!”. Anche gli universitari in rivolta hanno fatto proprio l’appuntamento. Sul sito di Vag61 tutto il materiale della campagna pubblica: il comunicato di Vag61, quello degli spazi autogestiti e quelli delle realtà che lo attraversano, le solidarietà, la petizione dei cittadini e il documento del comitato di residenti “Cirenaca Vitale”, lo speciale cartaceo di Zic.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati