Usb: una vergognosa “Rosarno” dei rifiuti a Imola


Blitz in Consiglio comunale: “La differenziazione dei rifiuti con lavoratori ricattati in semi schiavitù, Hera e Comune si assumano le responsabilità”.

14 luglio 2010 - 19:39

I lavoratori immigrati addetti alla differenziazione dei rifiuti del Comune
di Imola, insieme ad una delegazione della USB, hanno fatto irruzione in
Consiglio Comunale.

La USB denuncia una situazione di semi schiavismo: questi lavoratori si sono
rivolti alla USB perché sfruttati e minacciati ripetutamente.

Lavorano sotto appalto per la Akron spa, società del Gruppo Hera, e sono
utilizzati per separare a mano i rifiuti da riciclare.

Da anni sono sfruttati tramite finte cooperative, dirette sempre da solite
figure, cooperative che aprono per poi chiudere e riaprire ancora sotto
altri nomi, e sempre con lo stesso appalto Akron-Hera.

Nessun contratto collettivo, nessun diritto, nessuna sicurezza: lavorano
otto ore e vengono pagati quattro quando al “padrone” va bene.

In questi anni, senza attrezzature come guanti e mascherine adeguate, sono
stati esposti a contaminazioni e inquinanti, con evidenti danni alla salute.

Tenuti a casa per punizione al minimo segno di insofferenza, e minacciati
perché “non si scherza con chi…”.

Con la minaccia di perdere il permesso di soggiorno, perché tutti immigrati
(tranne il dirigente) dalla Nigeria, Marocco e Senegal.

E’ una vergogna che una società Hera chiuda gli occhi su come vengano
gestiti realmente i servizi, e non è la prima volta che sugli appalti
saltano fuori denuncie ed illegalità.

Abbiamo chiesto e incontrato Andrea Bondi, l’Assessore “ai rapporti con
Hera”, illustrata la situazione (quasi un mese fa), si era impegnato ad una
rapida ricognizione, ed a un aggiornamento entro pochi giorni: sparito,
irreperibile.

Come USB denunciamo in tutte le sedi competenti questa sorta di vergognosa
“Rosarno” imolese: chiediamo urgenti provvedimenti per risanare la
situazione, ridare dignità e diritti ai lavoratori, una inchiesta per
individuare responsabilità e coperture.

Usb/RdB Bologna

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati