Università: dopo il corteo selvaggio in centro, occupato il rettorato [report+foto]


Dalle due Torri ai viali corteo spontaneo per bloccare il traffico contro il ddl Gelmini e in solidarietà ai fermi e alle cariche di Roma. Il corteo termina occupando il rettorato.

24 novembre 2010 - 17:44

Centinaia di studenti  si sono radunati in Piazza Verdi per partecipare al corteo contro il ddl Gelmini, ma prima di dirigersi verso il Rettorato per occuparlo hanno deciso di muoversi verso il centro. Una “manifestazione selvaggia” con cui “intendiamo bloccare Bologna- spiega uno studente dalla testa del corteo- per respingere il ddl Gelmini e per chiedere la liberazione dei due compagni fermati a Roma“, nel corso delle manifestazioni che hanno animato oggi la capitale.

> Ore 17:30

Con cori e fumogeni , dietro  lo striscione “Blocchiamo subito il ddl Gelmini” , gli studenti hanno imboccato via Petroni per dirigersi in via San Vitale e raggiungere le due Torri. L’occupazione del Rettorato è comunque solo rimandata di alcune ore, stasera infatti vi sono già previsti spettacoli e concerti.

> Ore 18:00

Dopo un blocco del traffico sotto le torri il corteo sta proseguendo in via Rizzoli.

> Ore 18:20

Al momento i manifestanti stanno sflilando in via Indipendenza. All”Unicredit di via Rizzoli c’è stato un lancio di uova contro la sede della banca. Il corteo, a quanto viene annunciato dal suond sistem dovrebbe  proseguire verso il Rettorato per occuparlo.

> Ore 18:55

A dispetto di quanto prima annunciato i manifestanti hanno deciso di proseguere su via Indipendenza per raggiungere i viali. Ora il corteo sta bloccando i viali all’incrocio con il ponte Matteotti.

> Ore 19:05

Il corteo dopo il blocco davanti al ponte Matteotti sta proseguendo sui viali verso porta Mascarella.  Una delegazione del vicino Liceo Sabin occupato  ha raggiunto il corteo  e si è unito alla protesta.

> Ore 19:20

Lasciati i viali i manifestanti sono rientrati in centro da via Capo di Lucca poi, attraverso via Finelli,  in via del Borgo di San Petrio.

> Ore 19:25

Al grido di “Donini stiamo arrivando” il corteo si dirige verso il rettorato per occuparlo.

> Ore 19:40

Il corteo ha raggunto piazza Verdi dove dal microfono è stato annunciato il proseguo dell’occupazione  alla facoltà di Lettere e Filosofia.

> Ore 19: 55

Il corteo ha finalmente raggiunto il rettorato. Entrati nel cortile i manifestanti hanno annunciato che resterà  occupato e aperto tutta la notte con iniziative, dibattiti, concerti.

> Guarda le foto:

Immag0574

.

Immag0578

Immag0581

Immag0579


.

Immag0591

Immag0592

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati