UniverCity 4.0 e presentazione di “Anomalia”


Il 3 Febbraio’010 in Via Zamboni 38, C.U.A., B.U.M., Cantiere Dams e Dans La Rue invitano ad una giornata di socialità all’insegna della riflessione su università e metropoli.

26 gennaio 2010 - 17:45

Quanto sa essere sottile il confine tra spazio metropolitano e realtà
universitaria in una città come Bologna? E soprattutto quanto è giusto che esista realmente tale confine…Che cos’è Bologna? Chi è Bologna ? Spazi, persone, sospiri, istantanee, il fondo verde di una bottiglia attraverso cui guardare il mondo, la scena underground musicale, la voglia di fare arte, la voglia di fare…punto…Univercity è questo e pure tutto il resto…è la socialità che nasce e vive l’esplosione…vuoi essere anche tu parte di questa esplosione ?! Vuoi essere anche tu parte di questa Univercity? Vuoi essere anche tu parte di questa Bologna…?

Univercity 4.0 @ via Zamboni 38

Mercoledì 3 Febbraio

In concomitanza dell’uscita del 2° numero della NON RIVISTA “Anomalia” CUA
Bologna, B.U.M, Cantiere Dams e Dans LA Rue presentano un’altra giornata
all’insegna della Socialità Altra, Produzioni Artistiche e Tante sonorità
underground…ecco il programma dell’iniziativa:

Ore 17: Per il Cineforum del Copyriot Lab Project : “Il mio amico Eric” di
Ken Loach (aula IX)

Ore 19.00 : Aperitivo con mostra fotografica & EXPO
Music Selection by B.U.M.

ORE 20.30: Cantiere DAMS presenta : “Improvvisazioni di vita quotidiana”
(aula III)

Ore 21.00: Presentazione del nuovo numero “ANOMALIA, QUESTA NON E’ UNA
RIVISTA”

Dalle 23.30 in poi:

Bomenge Beats (Afro/Beat)

Basement Universe Production & Fenyce from Toptubottom Milano
Basement Universe Production (Dubstep)

E’ inoltre prevista una replica dello Spettacolo ed una Jam Session
improvvisata, a orari da definirsi, a cura del Cantiere Dams.

Durante la serata sarà presente un infoshop con materiale vario tra cui il nuovo numero di Anomalia.

Il volantino con il programma dell'iniziativa

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati