Una discarica abusiva di amianto in val di Zena


La scoperta è dell’Associazione esposti amianto: “Un’oasi profanata da un orribile smaltimento abusivo di materiali cancerogeni”.

01 giugno 2010 - 16:15

“Un orribile ed incredibile smaltimento abusivo di cemento amianto” in val di Zena, sul territorio comunale di Pianoro. Lo ha scoperto l’Associazione esposti amianto (Aea), che commenta: “Una delle poche zone pressoche’ incontaminate della provincia di Bologna, ‘oasi’ per ciclisti, podisti ed amanti della natura, profanata da un orribile smaltimento abusivo di materiali cancerogeni”.

E’ necessario “continuare a contrastare l’immobilismo degli enti, che facilita questi smaltimenti abusivi”. Il sito scoperto in val di Zena “deve essere bonificato immediatamente- avverte l’Aea- ma bonificare non basta, occorre prevenire”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati