Una canzone per Vik: “Capitano Utopia” [audio+video]


Da Bologna una canzone per ricordare Vittorio Arrigoni, realizzata da Massimiliano Tagliente.

27 aprile 2011 - 13:48

“Capitano Utopia” è una canzone scritta da Massimiliano Tagliente per ricordare Vittorio Arrigoni, l’attivista dell’International Solidarity Movement ucciso nella striscia di Gaza. Pubblichiamo il testo della canzone, l’audio in mp3 ed un video (il murales che si vede nelle immagini è quello realizzato giovedì 21 nella zona universitaria di Bologna e subito fatto cancellare dall’Ateneo).

* * * * * * * * * *

Capitano Utopia

a Vittorio Arrigoni

Il sole ha asciugato la pioggiavittorio
sul campo, verranno a giocare
i figli di Gaza, nel cielo di aprile
vedranno la mia nave volare.

Il mio marinaio è sereno,
la notte più lunga è passata,
ho scritto una lettera al porto:
la buona corrente è arrivata.

E dalla mia striscia di terra
non sento più urla né spari,
mia madre al nostro balcone
ora guarda il suo pesco fiorire.

Ed ora che il campo è guarito
mi fermo a fumare sul ponte,
ho ancora la barba bagnata
e un segno carbone alla fronte,

il mio marinaio ora dorme,
la mia direzione è la sua,
lui che mi chiama da sempre
il suo capitano Utopia,

e quando sarà mezzogiorno
dovremmo incrociare i gabbiani,
dovremmo vedere altra terra,
la raggiungeremo domani.

di Massimiliano Tagliente
(massimilianotagliente@gmail.com)

[This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License]

.
> Ascolta l’audio:

.
> Guarda il video:

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati