Terremoto, passa alla Camera proroga di un anno dei permessi di soggiorno


La misura, richiesta da un appello promosso da realtà antirazziste della regione, è contenuta nel ddl di conversione del “decreto terremoto”, approvato con voto unanime a Montecitorio. Ora il testo andrà all’esame del Senato.

11 luglio 2012 - 14:02

Via libera della Camera alla proroga automatica di un anno dei permessi di soggiorno dei migranti con residenza o lavoro nelle zone terremotate dell’Emilia. Il provvedimento è contenuto nel testo del ddl di conversione del cosiddetto “Decreto terremoto”, approvato oggi a Montecitorio con 528 sì e nessun voto contrario, e atteso ora al Senato.

A richiedere una moratoria urgente era stato un appello firmato da un gran  persone e realtà associative, trasmesso lo scorso 30 giugno al governo dagli uffici della Prefettura bolognese, dove era salita una delegazione del centinaio manifestanti radunati in un presidio antirazzista in Piazza Roosevelt.

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati