Tendopoli, sgombero all’alba con polizia e vigili urbani [foto]


Dopo venti giorni di lotta stamane le forze dell’ordine in Piazza Liber Paradisus. Il Comune, che continua ad affrontare l’emergenza abitativa in termini di ordine pubblico.Il comunicato di Asia e le foto di un nostro lettore

28 aprile 2010 - 10:43

Questa mattina alle 06.00 è iniziato lo sgombero forzato della tendopoli di Piazza Liber Paradisus, per ordine dell’Amministrazione Comunale che ha emesso una specifica ordinanza.

In questo momento gli abitanti della tendopoli stanno concludendo lo smontaggio delle tende sotto gli occhi di vigili urbani e polizia.

Non è certamente con queste decisioni di “ordine pubblico” che il comune può affrontare il grave problema sociale dell’emergenza abitativa, a meno che non pensi di risolvere la questione trasferendo le persone dalle tende alle automobili.

Anche in questo momento gli abitanti della tendopoli stanno dando dimostrazione della grande dignità con la quale affrontano quotidianamente la loro precaria situazione, e con la quale hanno vissuto 20 giorni in piazza Liber Paradisus.

Una dignità che migliaia di cittadini, venuti a portare la loro solidarietà in questi giorni, hanno potuto constatare quotidianamente .

A tal proposito ringraziamo questi cittadini come anche il bar Kristal con il quale sono stati tenuti buoni rapporti e che ha contribuito al buon mantenimento delle condizioni igieniche della tendopoli.

La tendopoli in Piazza Liber Paradisus chiude ma non conclude la sua vertenza sociale.

E’ convocata un conferenza questa mattina alle 11.00 in Piazza Maggiore davanti a Palazzo Comunale.

ASIA/RdB


>
Le fotografie scattate poco dopo lo sgombero da Giovanni Stinco:

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati