Idra: “Da ogni testa tagliata ne cresceranno altre” [comunicati]

“Opporsi è possibile. Il Giambellino e San Siro, la Val di Susa e i facchini, ce l’hanno dimostrato. Organizziamo la resistenza, prepariamo l’offensiva”. I comunicati di solidarietà.

Verso il #14N: “Eataly, rappresentazione perfetta della precarietà” [video]

Laboratorio per lo sciopero sociale: mercoledì assemblea pubblica in Salaborsa, venerdì h10 e h18 in piazza Re Enzo. Giovedì cena di autofinanziamento a Vag61. Cua: venerdì h11 in via Zamboni; Cas: h9,30 in piazza XX Settembre.

“Liber@ tutt@”, “Merola ingiustificabile”: le reazioni dei collettivi [comunicati in aggiornamento]

Le realtà di movimento prendono posizione dopo la condanna di Teo, gli strali della politica di palazzo sul corteo di sabato e i domiciliari scattati per Angelo del Cua.

“Todos somos Kobane” [foto]

Ieri presidio per il popolo curdo, protagonista di “una lotta che, nel contesto mediorientale, rappresenta l’unica alternativa vera al fondamentalismo islamico e agli interessi delle potenze mondiali”. E spunta un murale in zona universitaria.

Roma / Arrestati Nunzio e Marco, domani in piazza: “Non ci fermeranno”

Le misure cautelari sono scattate per i fatti seguiti ad un’aggressione fascista da parte di Militia Christi. Da Bologna la solidarietà di Tpo, Làbas e Vag61.

Hobo rioccupa in Filippo Re [foto]
dopo la demolizione dello spazio precedente

.

Hobo e l’Università delle macerie [comunicati in aggiornamento]

Dopo lo sgombero solidarietà al collettivo da Vag61, Ross@, Cua (Bologna e Pisa), SiCobas, Làbas, Tpo, Cub, Alza la testa, Link, Noi Restiamo, Cut/Cantiere (Milano), Plan C (Manchester), Nap (Piacenza) e altri.

“Da Bologna a Gaza, no alle stragi di Stato”

Comitati, associazioni, centri sociali e sindacati di base: il 2 agosto “oltre a rinnovare la nostra vicinanza alle famiglie delle vittime” in piazza anche “in solidarietà a chi è sotto i bombardamenti israeliani”.

“Caro vigile che ami tanto Vag61…”

Lo Spazio libero autogestito di via Paolo Fabbri: “Evita di cadere nel tunnel dello stalker sfigato. Nonostante i tuoi verbali, a Vag61 continueranno a svolgersi iniziative e a svilupparsi progetti”.

La storia di Samir

Pubblichiamo i contributi del gruppo Salute dietro le sbarre, di Milena Magnani [video] e della redazione di Carmilla per la serata “No more Cie” che si è svolta nei giorni scorsi a Vag61.

In piazza per “impedire la riapertura del Cie di via Mattei”
La cronaca della manifestazione con foto e video

.

Speciale / Via Mattei: la storia
di un lager etnico di “unità nazionale” [foto]

.