Opinioni / Scuola, “cronaca di una morte annunciata”

Ripubblichiamo un intervento proposto da Carmilla sui piani del governo in tema di istruzione: l’esecutivo “varerà la sua Riforma in continuità coi progetti di chi l’ha preceduto”.

“Cari presidi, voi dov’eravate?”

Lettera del Cas ai dirigenti scolastici, dopo le punizioni annunciate a carico di chi ha partecipato alle occupazioni: “Dov’eravate quando la riforma Gelmini veniva approvata e tagliavano i fondi?”.

Striscioni “anti Invalsi” nelle scuole

Il Cas per il 15M: “Stamattina striscioni e migliaia di volantini contro i test che porta il mercato e il profitto nelle scuole, mettendole in competizione tra loro”.

“C’eravamo anche noi contro i tagli alla scuola pubblica”

Petizione per due insegnanti e militanti dei Cobas che il 20 maggio dovranno comparire davanti al giudice per un episodio del 2010, quando dalla torre degli Asinelli fu calato lo striscione “No ai tagli”.

“Le statue della città verso il #15F” [foto]

Azione comunicativa del Collettivo Autonomo Studentesco. Corteo venerdì 15 febbraio alle 9 da Piazza XX Settembre, contro finanza, banche, aziendalizzazione della scuola: “Chiunque vincerà le elezioni non cambierà nulla”.

Foglio di via ingiustificato, il Tar boccia la Questura

Un foglio di via da Bologna emesso con troppa facilità, in altre parole non giustificato. A contestare duramente il comportamento della Questura sono i giudici del Tar, che hanno annullato il “rientro coatto” nel suo paese d’origine, in Lombardia, ordinato nel 2011 ad una studentessa. Secondo la Questura era da considerare una persona “pericolosa” solo […]

Foglio di via ingiustificato, il Tar boccia la Questura

I giudici hanno annullato un “rientro coatto” emesso nel 2011 contro una studentessa lombarda: secondo la Questura era da considerare una persona “pericolosa” solo per l’aver partecipato ad alcune manifestazioni.

“Blocchiamo il Cda” dell’Alma Mater

“Studentesse e studenti in mobilitazione” danno appuntamento martedì 27 novembre’012 alle 10.30 in via Zamboni davanti al 38: “Il Consiglio d’amministrazione è il cuore dell’Università azienda che vogliamo bloccare”.

Tagli all’università, protesta il Cua

Esposto uno striscione sul palco di Piazza Maggiore. Governo trasferisce 200mld dai fondi per l’università all’istruzione privata: “Colpo d’accetta che cerca di passare silenzioso in un torrido luglio ed evitare il ritorno di fiamma delle piazze”.

Piovono denunce

Cua-Cas: 150 avvisi di fine indagine agli studenti per le mobilitazioni del 2010. Poi altri 89 per il blitz NoTav in stazione dello scorso febbraio. Infine, già 12 denunce per l’iniziativa in piazza Verdi di ieri.

#Occupyunibo contro Napolitano, annunciato concentramento in Piazza Verdi [video]

Lunedì 30 gennaio ore 10. Stanotte denunciati tre attivisti mentre scrivevano “Contestiamo Napolitano” su un muro di Strada Maggiore. E su yootube spunta un’ironica rivisitazione del messaggio di fine anno

#OccupyUnibo, “inaccettabile” laurea honoris causa a Napolitano

Il presidente della Repubblica “tra i maggiori responsabili dello stato di soggezione ai diktat della finanza”. Assemblea pubblica martedì 24 gennaio h21 a Lettere in v.Zamboni 38