coordinamento migranti

atti

Sciopero e blocchi alla Fonderia Atti

Si chiede il reintegro di un lavoratore licenziato. Coordinamento Migranti: “L’azienda cerca pretesti per liberarsi degli iscritti SiCobas”. Crash: episodio che “prelude al tentativo di licenziare in blocco”.

Corteo migranti (repertorio)

Modena / Migranti: “Non ci fermiamo. Per un permesso minimo di due anni”

Il Coordinamento Migranti dopo aver incontrato la Questura: “Ottenuti risultati positivi, ma questo è un primo passo per rivendicare un permesso di soggiorno minimo di almeno due anni a prescindere dal lavoro e dal reddito”.

Presidio migranti Questura Modena (foto twitter @comibo)

Modena / Coordinamento Migranti: “Verificheremo gli impegni” della Questura

I dirigenti dell’Ufficio immigrazione, incontrando sabato i manifestanti, hanno garantito procedure più rapide, permessi anche per chi ha brevi contratti di lavoro, uno sportello informativo. Altre malepratiche restano però immutate.

migranti

Modena / Migranti denunciano le male pratiche della Questura

Permessi consegnati in scadenza, di durata inferiore a quella consentita, subordinati a controlli contribuitivi non previsti dalle legge. Domani presidio davanti all’Ufficio immigrazione.

5175211720_668284f8f5

“Noleggia un clandestino”, lo scandalo che oscura normalità del razzismo

Un candidato della Lega ha diffuso un video che spiega come lucrare sui richiedenti asilo. Coordinamento migranti: “Lo scandalo non è in queste sparate, ma nella quotidiana condizione in cui sono costretti da leggi e sfruttamento”.

(foto © Michele Lapini)

Domani sciopero della logistica: “Fermiamo l’Italia”

Si Cobas e Adl Cobas: “Contro l’accordo truffa di settore, il Jobs act e l’austerity del governo Renzi”. Da Bologna i comunicati di Crash e del Coordinamento Migranti.

er

“Assedio rumoroso” al festival del regime eritreo

Parco Nord militarizzato da Polizia e Carabinieri. Il presidio convocato all’ingresso è riuscito comunque a disturbare l’inaugurazione. Domani nuova protesta: appuntamento alle 17 in piazza Maggiore.

volantino-eritrea

“No al festival del regime eritreo”, in piazza al fianco dei migranti

Sabato 5 luglio’014 dalle 17 in piazza Maggiore. Intanto il Coordinamento Migranti diffonde il report dell’ultimo incontro in Prefettura: “Risposte insufficienti” di fronte a centinaia di permessi fermi in Questura, “continuerà la mobilitazione”.

migranti

Migranti in presidio, la Prefettura promette un tavolo

Stamattina sit-in ed incontro tra una delegazione del Coordinamento Migranti con il viceprefetto, che si è impegnato a convocare un tavolo con Questura, Ufficio stranieri e Comune. “Si riunisca entro due settimane o torniamo in piazza”.

Stop Cie - © Michele Lapini

“Non accetteremo la riapertura del Cie”

Il Viminale ha rifinanziato i lavori di riapertura della struttura di via Mattei. Domenica 18 maggio’014 h16 corteo nella settimana europea di azione “Solidarity beyond borders”. Giovedì 8 maggio’014 h20.30 assemblea cittadina a Làbas.

migranti

Abolizione del reato di clandestinità, solo un’operazione di facciata

Il Coordinamento migranti: “Dietro la ‘buona’ notizia si nasconde una trappola politica: il reato non è abolito, ma di fatto ‘spostato’ a dopo aver ricevuto il decreto d’espulsione”.