austerity

Atene, 15 luglio 2015 (foto da twitter @MakisSinodinos)

Grecia / Parlamento approva piano Ue, fuori volano molotov

Diecimila ieri sera in piazza Syntagma, con anarchici e extraparlamentari anche militanti di Syriza. Un terzo del partito non ha votato i tagli, passati grazie al soccorso di conservatori, nazionalisti, centristi e socialisti.

Murales di Achilles ad Atene (foto da flickr @aestheticsofcrisis)

Appunti sulla Grecia ai tempi dell’Euro-golpe [in aggiornamento]

Durissimo accordo tra Bruxelles e governo ellenico, i primi provvedimenti all’esame immediato di un Parlamento a pezzi. Frattura dentro Syriza, subito in piazza il pubblico impiego. Commenti da Effimera, Infoaut, Dinamopress, Globalproject, ∫connessioni precarie, Commonware.

Poznan

Polonia / Un nuovo passo “verso lo sciopero sociale transnazionale”

Dopo l’incontro di marzo a Francoforte, questo ottobre a Poznam tre giorni di confronto per “creare connessioni, organizzazione, comunicazione transnazionale e forza tra le lotte sociali e sul lavoro”.

Murales di N_Grams, Atene (da flickr aesthetics of crisis)

Appunti sulla Grecia, che ha detto no [in aggiornamento]

Dopo la netta vittoria del “Oxi” al referendum greco sull’accordo con le istituzioni europee, raccogliamo e pubblichiamo alcuni approfondimenti proposti da InfoAut, EuroNomade, Effimera, Dinamopress, Global Project, ∫connessioni precarie, Atene Calling.

BlockupyBce (foto Connessioni Precarie)

Opinioni / “Per farla finita con la tristezza”

∫connessioni precarie, di ritorno dalle giornate di Francoforte: “Portare le lotte contro il debito, contro l’impoverimento, contro la disoccupazione, contro lo sfruttamento del lavoro nel cuore dell’Europa, sfidandola nella sua attuale costituzione materiale”.

Sciopero sociale @ BlockupyBce (foto ∫connessioni precarie)

Francoforte sul Meno / “Verso uno sciopero sociale transnazionale” [video]

Gli workshop all’indomani della contestazione della Bce nel racconto di ∫connessioni precarie e le immagini riprese mercoledì da ZicTv all’interno del “blocco verde”.

Corteo Firenze No Legge Saccardi (foto da twitter @OhTheGuilt1996)

Arriva “la primavera dell’autorganizzazione”

Abitare nella crisi sulla giornata di mobilitazione nei territori del 28 marzo: “Rilanciare dal basso la minaccia delle lotte e dell’autorganizzazione nei confronti del governo, della troika e dei potenti”.

BlockupyBce (foto @ceeri0)

Francoforte sul Meno / Ventimila al corteo pomeridiano [foto]

Si è conclusa con una manifestazione rabbiosa ma senza incidenti la giornata di contestazione dell’inaugurazione della nuova sede Bce. Tra i fermati in mattinata, poi rilasciati, attivisti di Làbas e Tpo.

Blockupy Bce (foto @ceeri0 per Zic.it)

Francoforte sul Meno /
#BlockupyBce, barricate e fermi [foto+video]

Contro l’inaugurazione della nuova sede della Banca centrale europea in piazza manifestanti da tutta Europa. Dal primo mattino proseguono gli scontri tra manifestanti e polizia. La corrispondenza dell’inviato di Zeroincondotta.

Assemblea Abitare nella crisi (foto twitter @Mope_NA)

No Jobs act, legge Lupi, Sblocca Italia, Buona scuola: in piazza il 28 marzo

Dalla rete Abitare nella crisi la proposta di una giornata di iniziative dislocate contro le politiche del governo Renzi e l’adesione alle mobilitazioni contro la Bce a Francoforte e l’Expo a Milano.

Taken from flickr, aestheticsofcrisis.

Opinioni / Grecia, “guadagnare tempo, guadagnare spazio?”

Un commento sulle prospettive del paese ellenico dopo l’eurogruppo, riunione dei ministri economici dell’unione monetaria: “Non è un governo a potersi far carico della materiale apertura di alternative oltre il capitalismo”.

Manifesto-18M

Francoforte sul Meno / “Dentro e contro il ventre della bestia”

Il nuovo appello della coalizione Blockupy in vista della giornata del 18 marzo contro l’inaugurazione della nuova sede Bce. Blocchi al mattino e nel pomeriggio “una forte, colorata e vivace manifestazione”.