Studenti medi in piazza, la Questura promette denunce


Sia per il contatto con le forze dell’ordine davanti alla stazione che per il precedente tentativo di blitz.

25 novembre 2010 - 19:51

La Questura di Bologna, dopo le cariche subite questa mattina dal corteo degli studenti che tentava di arrivare in stazione, promette subito denunce sia per il contatto con le forze dell’ordine che per il tentativo di entrare in stazione dall’ingresso del piazzale Est (in questo caso l’accusa dovrebbe essere di danneggiamento). Alcuni studenti sarebbero già stati identificati. Tra i manifestanti ci sono stati almeno cinque feriti ma il questore parla di gestione “molto tollerante” da parte delle forze dell’ordine.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati