Stranabologna, presidio di liberazione


“Una Bologna diversa è qui!” Mobilitazione glbtq verso l’Europride di giugno e nella giornata mondiale contro l’omofobia. Martedì 17 maggio 2011 ore 18 in Piazza Re Enzo

16 maggio 2011 - 14:03

PER UNA CITTA’ SEMPRE PIU’ DIVERSA

Anche quest’anno saremo in piazza in occasione della “Giornata mondiale contro l’omofobia”.

L’odio e la violenza contro le lesbiche i gay e i/le trans è il prodotto di una cultura maschilista e omologante.

Pompare la paura delle diversità è una strategia di costruzione del consenso che colpisce chiunque non rientri nei parametri della normalità, e non solo le persone omo-sessuali e trans.

Anche a Bologna, un tempo conosciuta come capitale gay, si tolgono spazi all’associazionismo gay, lesbico e trans, si desertifica la città e si rinchiudono i richiedenti asilo in centri cosiddetti “d’accoglienza” che in realtà sono vere e proprie prigioni.

L’Europa oggi cerca di presentarsi come la patria della tolleranza sessuale, dei diritti civili e delle pari opportunità, ma lo fa solo per poter puntare il dito contro le presunte “altre culture” e giustificare la discriminazione e il razzismo istituzionale.

In questo scenario avvilente, siamo in piazza per affermare che una Bologna DIVERSA è qui!

STRANABOLOGNA
presidio di liberazione

MARTEDI’ 17 MAGGIO H 18.00 PIAZZA RE ENZO – BOLOGNA

Facciamo Breccia BO
Antagonismo gay
Frangette estreme
Fuoricampo lesbian group
Laboratorio smaschieramenti
MIT Movimento Identità Transessuale
Xm24

sarà possibile acquistare biglietti del bus per l’Europride Roma 11.06.2011

StranaBologna è una tappa del percorso verso l’Europride


Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati